Adobe Flash, il controverso plugin si avvia alla fine

Adobe Flash è un nome decisamente indimenticabile nel mondo dei plugin per browser: nato come software di supporto alla visualizzazione di contenuti multimediali video e giochi, è rapidamente diventato noto al pubblico per la sua propensione a fornire una “porta d’accesso” a malware di diversa specie, sfruttando alcune sue vulnerabilità remote. Consapevoli di questo pericolo, diversi browser (Firefox, Chrome, Safari e relativi fork) ne bloccano da tempo l’avvio come impostazione di default, per tutelare l’utente da eventuali problemi.

Adobe Flash: stop al supporto nel 2020

Articoli simili

Adobe stessa si è posta più volte il dilemma relativo alla continuazione del supporto per Flash: nelle ultime ore è però giunta ad una conclusione interessante, ovvero la sospensione definitiva del supporto ad Adobe Flash entro il 2020. Non si tratterà comunque di una transizione semplice, in quanto diversi video, giochi e contenuti multimediali ospitati in tanti siti sono ancora parzialmente o interamente basati su Flash. Adobe si ripromette, comunque, di offrire ai content maker nuovi strumenti open source e più sicuri e compatibili per la creazione di contenuti video e audio.

Un plugin essenziale e simbolo dell’epoca del Web 1.0 andrà così spegnendosi in favore di alternative più evolute: non rimane che attendere la conferma ufficiale quando i tempi saranno maturi.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.