Akoustic Arts s’inventa il corridoio sonoro

0

Una nuova campagna avviata da poco su Indiegogo ci propone un altoparlante domestico che sfrutta la direzionalità delle basse frequenze per riprodurre la musica. E’ sviluppato da Akoustic Arts e, al momento, porta il nome in codice di A.

Prima che impazziate per capire di cosa stia parlando facciamo un passo indietro. Un normale diffusore audio mette in vibrazione le molecole d’aria dell’ambiente cosicché le onde sonore rimbalzino sugli oggetti e raggiungano gi organelli che abbiamo nelle orecchie mettendo anch’essi in stato di vibrazione. Il suono diffuso è per tutti gli occupanti dell’ambiente il medesimo ed è qui che entra in gioco l’idea dei ragazzi di Akoustic Arts.

Il diffusore direzionale di Akoustic Arts riesce ad emettere un corridoio sonoro sfruttando la tecnologia ultrasonica e solo chi si trova all’interno di questo corridoio potrà ascoltare il suono mentre tutti gli altri ne resteranno immuni. La direzionalità acquisita permetterà di amplificare le basse frequenze, quelle che di solito rappresentano il limite nella bontà di funzionamento di un altoparlante.

Le possibili applicazioni di questo diffusore audio sono molteplici. In ambiente domestico si potranno ascoltare tipologie di musica diverse senza sovrapporre i suoni, chi ama la TV potrà usufruirne senza costringere gli altri ad ascoltarla; in ambito lavorativo si potrà ascoltare musica senza disturbare i colleghi. Siamo nel campo delle possibilità e della sperimentazione.

Entra sul canale Telegram !