Alla scoperta di iOS10 #1: Lock Screen, Control Center e Messaggi

0

E’ arrivato il momento di iOS10. Il giorno ufficiale sarebbe anche stato ieri, per la precisione il download è stato attivato e reso disponibile dalle 19.00 di ieri sera ma i server si sono intasati prima di subito così oggi è veramente il giorno durante il quale possiamo ammirare quello che è stato definito il miglior sistema operativo iOS di sempre.

Due parole sull’aggiornamento

Vi servirà come al solito una connessione internet attiva, la batteria carica (meglio se colleghiamo il cavetto di ricarica) e circa 850 Mb di spazio disponibile. Nel caso non ci sia spazio, comunque, l’aggiornamento selezionerà delle app di terze parti da disinstallare temporaneamente per fare spazio. In meno di un’ora avrete il vostro iPhone, iPad o iPod con iOS10 ma occhio alle compatibilità: sono esclusi dall’aggiornamento tutti i device precedenti ad iPhone 5, gli iPad 1, iPad 2 e iPad 3, Ipad mini della prima generazione e gli iPod della quinta generazione.

Lock Screen più completa e interattiva

La prima novità che salta subito all’occhio di iOS10 è la nuova lock screen. Innanzitutto si attiva semplicemente prendendo l’iPhone in mano e notiamo subito che è scomparsa la possibilità di effettuare uno swype per sbloccare il telefono: da oggi si usa il tasto Home. Se scorriamo verso il lato destro della lock screen compaiono i widget dell’area di notifica che possiamo personalizzare a nostro piacimento scegliendo dall’elenco che compare in basso.  Possiamo avere informazioni sugli impegni, le news, il meteo, le ultime chat di WhatsApp e quanto ci possa essere utile per una consultazione veloce. Se scorriamo a destra, invece, si attiva la fotocamera. Negli iPhone con TouchID lo sblocco avviene appoggiando il polpastrello sul tasto Home dove verrà letta l’impronta digitale.

Control Center, Musica e Foto al top

Il Control Center di iOS10 presenta adesso una tab principale in cui abbiamo le classiche icone per le modalità, il Bluetooth, il Wi-Fi, il blocco rotazione e la gestione della luminosità oltre alle scorciatoie per la sveglia e la torcia che sfruttano il 3D Touch per offrire la possibilità di regolare l’intensità della prima e per impostare timer predefiniti sulla seconda. Il secondo tab invece ci permette di gestire il player musicale e in generale l’app Musica mentre il terzo tab si attiva se configuriamo l’app Casa per la gestione della domotica. Nuovissima anche la concezione di Foto che adesso è in grado di scansionare tutti gli album fotografici riconoscendo i volti delle persone presenti e creando un flusso di metadati che verrà chiamato Ricordi e potrà essere personalizzato con un sottofondo musicale.

L’app Messaggi diventa ancora più completa

L’app Messaggi su iOS è quella maggiormente interessata dalle novità. Con la nuova versione (scaricabile anche sui terminali Android) è possibile inviare messaggi arricchiti con foto, video e immagini usufruendo in modo veloce e facile della barra comandi in fase di creazione del messaggio. Un’altra aggiunta interessante è la possibilità di mandare pezzi di messaggio scritti a mano direttamente sul touch che possiamo anche salvare e utilizzare  in un secondo momento.

Una gradita novità

In conclusione di questa prima puntata nel mondo di iOS10 vi riporto una piacevolissima novità che riguarda le app installate da default dal SO. Non tutte sono utili a tutti e con il nuovo aggiornamento possiamo liberarci da quelle inutili semplicemente cancellandole come una qualsiasi app di terze parti. Comodo no?

Entra sul canale Telegram !