Android Pie, la registrazione chiamate diventa un paradosso: senza root è impossibile?

E’ ormai da tempo che gli utenti Android più appassionati hanno sentito parlare di una delle feature più curiose della nuova release dell’OS, ovvero la registrazione chiamate incorporata.

A quanto pare, nonostante siano trascorsi mesi dai primi indizi del suo arrivo, l’utenza Android Pie si trova davanti ad un paradosso: attivare questa funzione sembrerebbe essere impossibile per gli utenti sprovvisti di root.

Android Pie: il paradosso delle chiamate

Articoli simili

Android Pie, infatti, impedirebbe l’uso di app di terze parti che integrano questa funzionalità, spesso includendo dialer personalizzati e tool software per registrare determinati segmenti di chiamata al fine di conservarla ed editarla in un secondo momento.

Le app in questione verrebbero bloccate dall’OS, una restrizione aggirabile ovviamente rootando il dispositivo in uso in attesa che Google proponga la propria soluzione software a riguardo: la feature della registrazione chiamate era stata promessa e poi ritrattata, in seguito ad alcune problematiche di privacy che comunque rimangono ignorate da altre app Android a tema.

Non rimane che scoprire, quindi, come Google implementerà questa funzione nei prossimi update di Android 9.0.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.