Arriva il sensore che analizza il sudore

0

Si fa presto a dire fitness tracker: il mondo degli indossabili oggi ha invaso ogni settore e sta dominando quello dello sport sia a livello agonistico che amatoriale. Smartband, smartwatch e ogni sorta di sensore tornano utili in fase di allenamento poiché ci fanno accedere a una serie di informazioni e ci permettono anche di analizzarle e gestirle. Ma mai prima d’ora si era sentito parlare di un sensore che analizzi il sudore.

Basandosi sulla scienza dermatologica e sullo studio delle informazioni ricavate dall’analisi del sudore, alcuni ricercatori dell’università californiana di Berkeley stanno mettendo a punto un sensore in grado di analizzare il sudore e inviare i dati a un dispositivo di tracking o a uno smartphone. Il sudore infatti contiene informazioni importantissime sullo stato di affaticamento dei muscoli e sull’idratazione del corpo.

Inserito in una fascia da fitness o in un polsino, questo sensore permetterà allo sportivo di gestirsi meglio dandogli l’opportunità di gestire informazioni peculiari sul suo stato fisico. Il team non ha ancora trovato un finanziatore ma in questi casi è solo questione di tempo e pazienza.

Entra sul canale Telegram !