Batterie del futuro, a sorpresa alimentate con la saliva

0

Batterie del futuro, esisteranno, come saranno, da cosa verranno alimentate? Risposte che molti cercano da tempo perchè come è giusto che sia, la curiosità è tanta. Si tratta semplicemente di una batteria monouso, bio, che può essere utilizzata su qualsiasi dispositivo; è facile da usare, portatile e genera la stessa potenza di qualsiasi altra batteria. Dopo lunghi studi e vari esperimenti è stato scoperto che con i fluidi del corpo umano per esempio la saliva, si può generare l’energia per dare l’input ad applicazioni a basso consumo.

Batterie del futuro come funzionano?

Queste nuove tipologie di batterie funzionano mediante delle cellule batteriche che vengono liofilizzate fino all’uso e per funzionare al termine hanno bisogno di venire a contatto solo con della materia organica che ha il compito di reidratare e attivare le cellule che in quel momento non sono in funzione. Purtroppo però al momento non possiamo sapere la modalità mediante la quale la batteria dovrebbe essere caricata, però possiamo affermare che sia leccare che sputare potrebbero generare delle scene grottesche e poco delicate.

Batterie del futuro cosa si può fare con il loro utilizzo

Grazie alle batterie del futuro sarà possibile gestire un bel pò di informazioni sulla propria vita con l’utilizzo di sensori che hanno a che vedere con l’AIDS e con la gravidanza. Quindi tutto sarà sotto controllo.

Entra sul canale Telegram !