Beta pubblica iOS 10: ecco come installarla subito

0

Finalmente Apple ha reso disponibile la versione Beta pubblica iOS 10, dopo che, durante l’ultima conferenza “WWDC” 2016 (“Apple Worldwide Developers Conference”), tenutasi lo scorso giugno a San Francisco, è stata annunciata l’uscita della versione “Developer Preview” di iOS 10, disponibile al download solo per gli sviluppatori iscritti del “Developer Program” (la registrazione prevede il pagamento di una quota d’iscrizione).

Adesso, quindi, tutti gli utenti Apple in possesso di iPhone o iPad, potranno effettuare gratuitamente il download del sistema iOS 10 in versione beta, mentre la versione definitiva è prevista per il prossimo autunno, probabilmente settembre.

La procedura da seguire per effettuare l’installazione della beta gratuita è facilissimo e richiede solo pochi minuti. Tuttavia, è necessario conoscere qualche informazione specifica prima di proseguire.

Ecco quindi la guida passo dopo passo per installare iOS 10 e tutto quello che c’è da sapere sul nuovo sistema operativo.

Le novità di iOS 10

Beta pubblica iOS 10: ecco come installarla subitoLe novità sono tantissime e riguardano sia le app che la grafica. Tra queste, troviamo la funzione “Smart Wake Up” che consente di accendere lo schermo del telefono senza la necessità di premere alcun tasto basandosi solo sul movimento del dispositivo.

Anche la grafica della schermata “Lock” è rinnovata: è più semplice, lo schermo non è più scuro e la data è più grande. Inoltre, non ci sarà più bisogno di usare lo “slide unlock” per bloccare il dispositivo, ma basterà premere su “Home”.

Tra le nuove funzionalità supportate dal nuovo sistema operativo troviamo anche iMessage (“Messaggi” sui dispositivi in lingua italiana). L’applicazione per l’invio di messaggi istantanei avrà infatti emoji più grandi e consentirà di inserire simboli e stickers sulle foto senza dover fare uso di un’applicazione esterna.

Novità anche per quanto riguarda le app di sistema, che potranno essere finalmente eliminate, installate ed aggiornate tramite lo store.

Beta pubblica iOS 10: per chi è disponibile?

È possibile installare la versione beta pubblica di iOS 10 solo sui dispositivi che potranno supportare anche la versione definitiva del sistema operativo.

Per quanto riguarda gli iPhone, i dispositivi compatibili sono l’iPhone 5, 5s, 5c, l’iPhone 6, 6 Plus, 6s e 6s Plus e l’iPhone S E.
Tra gli iPad, invece, troviamo i modelli Pro (sia 12.9”, che 9.7”), iPad Air e Air 2, i modelli Mini 2,3 e 4, l’iPad Touch e 4. Supporterà iOS 10, sia in versione Beta che definitiva, anche l’iPod Touch 6.

Ecco come installarla:

Trucchi iOS 10: ecco come installarla in pochi passiCome installare la versione beta di iOS 10? Il procedimento è molto semplice. Come primo passo, si dovrà effettuare un back up dei dati del proprio iPhone o iPad tramite “iCloud” oppure “iTunes”.

In seguito, sarà necessario accedere tramite il proprio iPhone alla parte del sito web di Apple dedicata al nuovo sistema operativo inserendo il proprio Apple ID ed accettare le condizioni ed i termini del servizio.

Conclusa questa operazione, non si dovrà fare altro che fare click sulla voce “Enroll your iOS device” ed, infine, selezionare l’opzione “Download profile”.

La pagina web installerà un file sull’iPhone, così da configurare il nuovo OS sul dispositivo, che andrà quindi riavviato.

Una volta che l’iPhone o l’iPad si sarà riacceso, dovrete andare alle “Impostazioni” e poi su “Generali”. Adesso selezionare la voce “Aggiornamento Software”, e la versione Beta di iOS 10 verrà installata sul dispositivo.

Quello che c’è da sapere prima dell’installazione:

iOS 10: novità del nuovo aggiornamento AppleLa versione Beta di un sistema operativo è in fase “sperimentale” ed è quindi possibile che, una volta installata sul proprio dispositivo, possano presentarsi dei bug durante l’utilizzo del proprio dispositivo.

Tuttavia, questa è la seconda versione Beta e coloro che hanno avuto la possibilità di installarla prima che fosse resa pubblica non hanno riscontrato grosse difficoltà durante l’utilizzo quotidiano del proprio dispositivo.

Sono state segnalate anche alcune incompatibilità con alcune applicazioni. Tra i problemi con le app sono stati segnalati piccoli bug con “Facebook”, “Airbnb”, “Camera +” e, per quanto riguarda l’audio con “Musica” e “Spotify”.

Prima di procedere all’installazione della Beta pubblica di iOS è necessario ricordare che questa versione non è stata ottimizzata dal punto di vista della batteria e, come conseguenza, questa potrebbe avere minore autonomia rispetto al corrente sistema operativo.

Si potranno trovare molte nuove funzionalità sui dispositivi dotati di questo sistema operativo, tuttavia è necessario ricordare che queste funzionano solo con iOS 10 e non verso dispositivi con altri OS.

Ricordate che, essendo ancora una versione sperimentale, potrebbero insorgere problemi. Per questo motivo, è consigliabile effettuare spesso un back up dei file, quali foto, video o documenti sul pc oppure sul cloud.

Non appena uscirà la versione definitiva di iOS 10, coloro che hanno già installato la versione Beta dovranno effettuare un semplice aggiornamento “OTA” direttamente tramite il dispositivo, oppure fare l’update mediante “iTunes”.

È possibile tornare a iOS 9 se lo si desidera?

Certamente: è possibile tornare al sistema operativo precedente se non si è soddisfatti della versione Beta del nuovo OS. Per riuscirci, non dovrete fare altro che connettere il vostro dispositivo al Mac ed avviare il ripristino. Concluso il processo, potrete ripartire dal backup salvato prima di provare iOS 10.

Entra sul canale Telegram !