Chrome 66 aggiunge finalmente supporto alla realtà virtuale Oculus, HTC e Windows

Google Chrome 66 potrebbe essere finalmente un aggiornamento essenziale, da considerare una “panacea” per chi utilizza spesso la realtà virtuale tramite il proprio visore Oculus Rift, HTC Vive o soluzioni ispirate alla Windows Mixed Reality. Il browser è ora compatibile con le Valve OpenVR API, ciò significa che i contenuti VR possono essere liberamente visualizzati dall’applicazione tramite gli headset di fascia alta.

Chrome 66: VR in arrivo

Articoli simili

La feature dedicata all’uso della VR su Chrome richiede Windows 10, con le piattaforme Steam e Steam VR già installate per un corretto funzionamento. Trattandosi di una funzionalità al momento sperimentale, che verrà ulteriormente raffinata in futuro, è necessario attivarla tramite i flag di Chrome (chrome://flags) e l’opzione #openVR disponibile nella schermata indicata.

Dopodiché potremo visitare una qualsiasi pagina web in grado di visualizzare contenuti VR (esempio: with.in), e finalmente godere della nuova modalità attivata in tutto il suo realismo grafico e l’immersività tipica dei visori high-end.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.