Chrome OS 62, nuovi feature e l’attesa patch KRACK in arrivo

Gli aggiornamenti Chrome OS ufficiali si stanno succedendo ad un ritmo piuttosto regolare da parte di Google, ed anche la 62esima versione del sistema operativo nato per i Chromebook non tarda a mostrarsi. Tra i principali miglioramenti che dobbiamo attenderci nel nuovo changelog, troviamo update al file manager, un nuovo design per le notifiche e un’importante patch per la vulnerabilità WPA2 KRACK.

Chrome OS 62: le principali novità

Articoli simili

Il file manager è stato ridisegnato per essere meglio utilizzato con dispositivi touchscreen, e le gesture utilizzabili per aprire il menu di contesto (accessibile con un tap prolungato sullo schermo, finora) sono cambiate: ora, con lo stesso movimento, possiamo selezionare il file obiettivo più altri file addizionali, comprese le directory.

Il drag and drop su Chrome OS diventa quindi più facile, assieme al sistema di notifiche che ci permette di scoprire più velocemente le novità dalle nostre app preferite, con icone più grandi e in Material Design. Infine, la ciliegina sulla torta per l’update è costituita dal fix per KRACK, la vulnerabilità WPA2 che ha catalizzato l’attenzione di chiunque possieda almeno un device wireless: le connessioni al network in entrata ora sono più facilmente monitorate, per evitare un attacco remoto ai danni del nostro Chromebook.

Entra sul canale Telegram !