Chrome Web Store, nuovi tool di sicurezza per le estensioni scaricate

Nonostante l’arrivo delle app Android su Chromebook abbia reso meno popolari le estensioni Chrome tra alcune fasce di utenti, Chrome Web Store ha oltrepassato quota 180.000 estensioni disponibili per il popolare browser di Google: questo record ha portato la casa di Mountain View a rafforzare la sicurezza complessiva del software pubblicato, offrendo così nuovi tool privacy per gli utenti Chrome.

Chrome Web Store: estensioni più sicure

Articoli simili

Per iniziare, Google ha bloccato sul nascere l’installazione di estensioni di fonti esterne così come quelle dedicate al cryptomining subdolo, all’insaputa dell’utente. Dopo la release ufficiale di Chrome 70, gli utenti potranno inoltre scoprire facilmente quale tipologia di permessi d’uso richiede un’estensione scaricata ed installata, così come quando viene attivata.

In seguito alle recenti accuse mosse a sfavore di script Java o codice oscurato che punta a risorse esterne quantomeno “nebulose”, Google ha scelto di aggiungere visibilità alle estensioni Chrome anche da questo punto di vista, rendendo palese quali dati possono essere letti, memorizzati o modificati dall’add-on, a beneficio di maggior trasparenza per i Chrome user.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy