Chromebook, “Octopus” è il nome del nuovo ultrabook Google potenziato da Intel Gemini Lake

Il già vasto e variegato mondo Chromebook, costituito dai portatili “Google-inspired” dotati di Chrome OS come sistema operativo di default, sta per arricchirsi di un nuovo arrivato, al momento noto con il codename di “octopus”. Si tratterebbe, secondo le prime indiscrezioni, di un laptop munito della nuova piattaforma hardware Intel Gemini Lake, come apparirebbe dai listati di codice relativi a Google Chromium e Coreboot, piattaforma di authoring per BIOS open source.

Articoli simili

Chromebook: Octopus è il nickname del nuovo ultrabook Intel Gemini Lake

Il Chromebook in arrivo rappresenterà il primo nato della generazione 2018 dei portatili voluti da Google, e potrebbe installare uno dei chipset Intel seguenti: Celeron N4000 / N4100 (dual core), oppure Pentium Silver N5000 (quad core). Si tratta di un’architettura di fascia bassa, come possiamo constatare dalle frequenze di base dei processori appena trapelate (1.1 GHz con picchi di 2,7 GHz), tuttavia sufficiente per le esigenze della maggioranza degli utenti Chromebook, ovvero cloud e app per produttività e multimedialità leggera: ne sapremo di più non appena Intel avrà finalizzato i nuovi chipset pronti all’uso sui notebook del 2018.

Entra sul canale Telegram !