Clash Royale: sull’algoritmo di matching e i trofei

Clash Royale è sicuramente il gioco del momento: internet e youtube sono un fiorire di notizie, suggerimenti, trucchi e qualsiasi altra informazione utile per vincere quante più partite possibile nonostante un algoritmo di matching che è quanto di più supponente si possa pensare.

C’è poco da dire, su Clash Royale per arrivare ad avere un deck devastante è necessario consumare le gemme, gemmare come si dice in gergo, e quindi acquistarle con soldi veri. Se, come buon senso vuole, non si è disposti a fare ciò allora bisogna prepararsi a momenti esaltanti di vittorie continue alternati a brucianti sconfitte. Ora, si parla di un gioco per cui va bene vincere quanto perdere, l’importante sarebbe divertirsi ma, il livello di competizione è così alto che spesso si finisce per perdere la pazienza.

Un caso tipico su Clash Royale è la situazione nella quale mancano una manciata di trofei per conquistare l’arena di livello superiore. Quello che succede spesso è che si venga accoppiati ad avversari di livello superiore al vostro con carte potenziate al massimo e contro i quali potrete fare ben poco. L’algoritmo, infatti, spesso ci fa sfidare deck che stanno al nostro come la cryptonite sta a Superman: non potremo fare niente, perderemo e dovremo tentare la scalata in un secondo momento. In realtà la responsabilità è dell’algoritmo che crea le sfide: non si capisce come si possano accoppiare, ad esempio, un livello 6 contro un livello 8. La battaglia sarà impari a meno che quest’ultimo non sia veramente una pippa shoppona (vale a dire un giocatore scarsetto che ha speso tanti soldi per avere un deck forte ma non lo sa giocare). Quali siano i parametri in base ai quali si accoppiano due sfidanti risulta essere un mistero.

Un punto chiave sul quale si dibatte poco in rete, poi, è la modalità di assegnazione dei trofei dopo uno scontro. Tante volte si nota che si perde un match spariscono anche dai 25 ai 34 trofei mentre quando si vince si arriva a malapena a 24 e solo in alcuni casi a 30. Com’è possibile questo? In realtà qualcuno sta già provando a trovare una risposta e pare che la soluzione dell’enigma sia nell’ammontare dei trofei del nostro avversario: se ne ha più di noi, vincendo gliene sottrarremo una bella fetta ma se perdiamo con un avversario che ha meno trofei di noi allora verremo alleggeriti a dovere.

Questo è solo il primo degli approfondimenti su Clash Royale che ho intenzione di curare. Nel futuro vedremo anche come vengono rilasciati i bauli, in che modo vengono sorteggiate le carte e tante altre curiosità.

Entra sul canale Telegram !

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.