Commodore LEO: dal Regno Unito con un po’ di delusione

0

A un anno esatto dal lancio del primo smartphone targato Commodore, l’azienda storica supera le vicissitudini burocratiche legate allo sfruttamento del marchio e torna sul mercato con un nuovo modello di smartphone: Commodore LEO.

A differenza del suo predecessore, Commodore LEO ha una scocca in metallo con un pannello posteriore in Gorilla Glass e schermo da 5 pollici Full HD. Per quanto riguarda, poi, la dotazione hardware abbiamo un processore MediaTek quad-core a 64 bit da 3 GHz, 2 Gb di RAM, memoria interna da 16 Gb con possibilità di espansione mediante scheda microSD e batteria da 2100 mAh. Punto cruciale sarà la fotocamera con sensore da 16 megapixel (posteriore) e 8 megapixel (anteriore), stabilizzazione elettronica dell’immagine e modalità HDR. L’ambiente software è Android 5.1 con pochissime personalizzazioni proprietarie.

Chi pensa di acquistare Commodore LEO e avere uno smartphone che ricordi i celebri home computer che portavano lo stesso marchio resterà parecchio deluso. La personalizzazione dei temi e del SO è minima e se è vero che si possono scaricare titoli per C64 e Amiga, è altresì vero che la loro gestione e installazione è lasciata alle competenze dell’utente. Insomma, il marchio Commodore lo si vede solo sulla scocca dello smartphone.

Entra sul canale Telegram !