Eelo, il nuovo fork Android “Google free” e dedicato alla privacy

Chi ha familiarità con il vastissimo mondo della tecnologia open source non potrà non conoscere Mandrake Linux, distribuzione user-friendly nata ormai 20 anni fa dalla mente di Gael Duval. Ora, lo stesso Duval vorrebbe rendere Android, strettamente imparentato con Linux, sempre più “Google free”, ovvero libero dalle costrizioni di Big G nel campo dell’offerta di servizi tra cui il Play Store, le stesse Google Apps e una moltitudine di altri parametri preimpostati al momento del lancio dell’OS.

Articoli simili

Eelo, il nuovo fork Android libero

La risposta a questa esigenza è Eelo: una versione fork di Android (sebbene sia al momento più simile a LineageOS) fondata esclusivamente su software “free and open source” (FOSS). In questo modo, si verrebbero a rimpiazzare i servizi standard quali Google Drive, Maps e Store con alternative libere, scelte personalmente dall’utente senza necessità di modding particolare. Scopriremo a breve se Eelo avrà il successo desiderato tra gli utenti, oppure se continueranno a preferire l’alternativa ‘tradizionale’ al robottino verde.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.