Facebook Messenger, un malware “multiforme” si insinua nel social

0

Facebook Messenger torna ad essere uno dei veicoli preferenziali per la diffusione di malware da parte di cyber pirati: il popolare instant messenger è stato preso di mira da un malware particolarmente subdolo, identificato da Kaspersky Labs e in grado di presentarsi in molteplici forme a seconda del browser e del sistema operativo in uso, rendendo più difficile la sua eradicazione.

Facebook Messenger, malware all’orizzonte

Utilizzando tecniche di cyberattacco come il clickjacking, il nuovo malware, al momento anonimo, riesce ad impossessarsi della rubrica contatti inviando file video ai nostri interlocutori: si tratta di ovvi clickbait che portano a pagine esterne capaci di iniettare adware nel sistema, dando luogo ad un’epidemia di pubblicità indesiderate e potenziali identità estorte.

A seconda del browser in uso potremo scoprirci redirezionati verso siti che promettono update di Flash Player (questo accade su Firefox e Safari), oppure per il download di estensioni (su Chrome): prestare quindi massima attenzione alla tipologia di video che eventualmente riceveremo in chat è fondamentale per identificare il malware ed evitare ogni click che potrebbe portarci ad un passo dall’attacco.

Entra sul canale Telegram !