Firefox Quantum si prepara a segnalarci siti vittime di hacking

Firefox Quantum ha debuttato da pochissimo come successore del ‘classico’ Firefox, tra i browser più amati assieme ad Opera e Chrome. Mozilla si sta concentrando, pertanto, sulla creazione di un browser realmente sicuro per tutti gli utenti, oltre che performante e veloce. Nelle prossime versioni di Quantum sarà infatti in arrivo una funzione più che utile, che ci permette di scoprire se un sito visitato è stato compromesso o hackerato: tutto questo grazie alla collaborazione con il servizio Have I Been Pwned, che da diverso tempo permette agli utenti del web di scoprire se le proprie credenziali sono state estorte e pubblicate online.

Articoli simili

Firefox si prepara ad un’evoluzione lato sicurezza

In questo modo, cercando di aprire un sito vittima di cybercrimine, hacking o malware in tempi recenti, Firefox ci avviserà impedendo l’accesso, proteggendoci di fatto dall’estorsione di username, password o altri dati memorizzati nel browser: senza contare la protezione supplementare che Quantum ci offrirà nei riguardi di possibili download involontari di malware, che va ad aggiungersi al classico antivirus. Scopriremo presto quando la nuova funzione debutterà a bordo del celebre browser di Mozilla.

Entra sul canale Telegram !