Gmail, arrivano add-on ufficiali per aumentare le funzioni dell’inbox

0

Google mantiene la parola data per quanto riguarda il debutto dei nuovi add-on per Gmail, che consentono di integrare direttamente nella casella di posta elettronica funzionalità tipiche di software di terze parti. Dopo averli annunciati a Cloud Next 2017, Big G porta ufficialmente i componenti aggiuntivi alla portata dei suoi utenti, con la promessa di ampliarli in termini di numero e feature nelle prossime settimane.

Add-on per Gmail: i primi nomi delle estensioni

Le nuove estensioni possono essere utilizzate all’interno dell’inbox, senza quindi sprecare tempo attivando altro software al di fuori della casella mail. Nel caso in cui possedessimo device Android, sarà inoltre sufficiente installarli una sola volta dal menu Impostazioni/Installa Componenti Aggiuntivi, per poi ritrovarli tali e quali in tutti i nostri dispositivi.

Gli utenti Gmail italiani possono già sperimentare gli add-on Dialpad, Asana, Prosperworks, Smartsheet, RingCentral, Trello, Wrike e Streak, nati per migliorare la qualità di scrittura, il sistema di notifiche e l’uso degli spreadsheet all’interno dell’inbox: attendiamo molto a breve i prossimi nomi delle estensioni che porteranno il concetto di email ancora più lontano.

Entra sul canale Telegram !