Google Chrome, migliorata la nuova Web Authentication API nell’ultima versione del browser

Debutta la nuova versione multipiattaforma di Google Chrome, pronta a sfoggiare una serie di innovazioni per le Web Authentication API, sistema di sicurezza digitale fortemente voluto dai dev del browser di Big G.

Introdotto da principio con Chrome 67, il sistema di autenticazione tramite Web Authentication è evoluto fino a consolidarsi nella versione 70 del browser, e lancia ufficialmente il riconoscimento tramite fingerprint: è quindi possibile utilizzare il reader integrato nel dispositivo anziché inserire le proprie credenziali di accesso.

Articoli simili

Google Chrome 70: più sicurezza e nuove API

La funzionalità è abilitata al momento di default su Android, mentre sarà possibile utilizzare Touch ID su Mac o il proprio lettore personalizzato su Windows.

Chrome 70 introduce inoltre le nuove Shape Detection API, funzione di riconoscimento sperimentale di volti, barcodes e testo sulle immagini visualizzate dal browser; e sul versante sicurezza viene abilitato il TLS 1.3, finalizzato di recente e rivolto a proteggere i dati inviati via HTTPS nei siti web abilitati.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy