Google Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Big G è in test sui Pixelbook: sarà il successore di Chrome OS?

Google è da tempo all’opera su Fuchsia, nuovo OS concepito per essere utilizzato trasversalmente su più dispositivi, a prescindere dal loro fattore di forma (PC, smartphone, tablet). Dopo oltre un anno di sperimentazioni, Google Fuchsia sembra essere arrivato in fase di test sui Pixelbook, i notebook di Big G lanciati parallelamente agli apprezzati Chromebook: è il primo passo che porterà Fuchsia ad affiancare e poi possibilmente sostituire Chrome OS?

Google Fuchsia: nuovo OS in arrivo su tanti device

Articoli simili

Nonostante Google sia piuttosto restia nel rivelare particolari su Fuchsia, le informazioni per installare l’OS sui Pixelbook in modalità Developer tramite chiavetta USB sono state divulgate ufficialmente da parte di Big G, e diversi utenti le hanno comodamente seguite per sperimentare il nuovo ambiente “violaceo” di Fuchsia, che ricordiamo essere frutto di una miscela di licenze software ed è inoltre derivato dal kernel Zircon, studiato per risultare compatibile con smartphone e gadget moderni, dall’hardware particolarmente veloce.

Scopriremo quindi nei prossimi mesi se Google provvederà a lanciare una nuova gamma di notebook ultraleggeri focalizzati su Fuchsia, e se quest’ultimo prenderà il posto del buon Chrome OS.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.