Google Home, ora i dispositivi domotici si sincronizzano più rapidamente

Google Home rappresenta un “curioso” caso dell’intero ecosistema di app ufficiali di Big G: malgrado non abbia ancora ricevuto localizzazione in italiano, interessa comunque diversi utenti della penisola. Tra le ultime novità introdotte nella versione internazionale della piattaforma, che potrebbe comunque ricevere a breve supporto all’italiano, si trova un comando di grande comodità, una sorta di “sync switch” che permette di sincronizzare l’attività di tutti i dispositivi domotici dell’abitazione.

Google Home: nuovo sync switch in arrivo

Articoli simili

La novità è essenziale per gli utenti che amano la tecnologia e sono soliti espandere la propria collezione di device domotici nel tempo: grazie al nuovo Google Home, potremo sincronizzarne l’attività da cima a fondo, senza tralasciare il coordinamento di ciascuno dei dispositivi.

La funzione è utilizzabile anche mediante comando vocale: basterà ad esempio pronunciare “Sync lights” per accedere ad un menu di personalizzazione delle luci smart e affidarne alla smart home l’accensione e lo spegnimento automatico: un’idea che arriverà presto anche nella versione italiana di Home.

Entra sul canale Telegram !