Google lancia nuove “guidelines” per impedire ad alcune app di collezionare dati superflui

Ricercando nuovi modi per proteggere gli utenti Android dai sempre crescenti attacchi a Play Store, che ha conosciuto negli ultimi 2 anni una vera e propria impennata di “fake app”, Google ha appena specificato nuove guidelines speciali per la pubblicazione di app sulla piattaforma: alcune di queste riguardano misure rivolte a conservare la privacy dell’utente durante e dopo il download dell’app in questione.

La prima guideline Google riguarda la presenza di un alert che illustri per filo e per segno se l’app Android collezionerà dati utente, e in caso affermativo quale uso ne verrà fatto: l’installazione potrà procedere solo con il consenso dell’utente.

Articoli simili

Google Play Store, nuove guidelines per Android

Google cercherà inoltre di bannare qualsiasi app che mostrerà ads (sotto forma di pop-up) sulla lockscreen del dispositivo; oltre ad approfondire il comportamento di software che potenzialmente potrebbe impersonare l’utente facendo leva sui Google Services.

Al momento le nuove guidelines riguardano Play Store, tuttavia non è escluso che coinvolgeranno nell’immediato futuro anche app installate al di fuori di esso, per una protezione a 360° di ogni utente Android.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.