Google Pixel 2, “random reboot” a sorpresa colpiscono gli utenti USA

0

A qualche mese dall’uscita ufficiale, i nuovi Google Pixel 2 e 2 XL continuano la loro scalata all’Olimpo dei “problemi hardware e software”: dopo vari difetti alla fotocamera e alle connessioni Bluetooth che ne compromettevano le performance, è giunto il momento dei temuti “random reboot”, riavvii improvvisi e non pianificati dall’utente che sembrano colpire le versioni USA dei due flagship Google.

Si tratterebbe di riavvii causati da un evento specifico, ovvero il passaggio dell’utente da una zona in cui la copertura di rete internet è più che accettabile ad una in cui è scadente: il modem LTE integrato andrebbe in kernel panic, causando il reboot del dispositivo.

Google Pixel 2: reboot improvvisi per le versioni USA

Al momento non sono stati ancora avvistai report di utenti europei colpiti dalla problematica, tuttavia si aspettano patch ufficiali da Google, dal momento che sembrano essere state colpite anche unità aggiornate ad Android 8.1 Oreo, ultima versione disponibile dell’OS.

Entra sul canale Telegram !