Google Pixel 3 e 3 XL incorporano una modalità di selezione automatica degli FPS durante la registrazione video

Malgrado i più recenti top di gamma di Big G, ovvero Pixel 3 e 3 XL, siano sprovvisti di una modalità di registrazione video 4K@60FPS, entrambi gli smartphone riescono a compensare una delle carenze più notevoli per dei flagship 2018 grazie ad un accorgimento software, chiamato “cambiamento automatico degli FPS”.

Google Pixel 3 e 3 XL: registrazione video con selezione FPS automatica

Articoli simili

La funzione, incentrata sull’uso intelligente di alcuni algoritmi alla base del comportamento del software della fotocamera integrata in Pixel 3/3 XL, permette al dispositivo di selezionare automaticamente la modalità di registrazione video più adeguata al contesto, filtrando ogni singolo fotogramma in tempo reale e impostando 30 o 60 FPS (per i filmati 1080p) di conseguenza.

Il framerate del video può così cambiare senza alcun problema durante la registrazione live, offrendo agli utenti Pixel 3 qualcosa in più a livello funzionale della registrazione 4K a 30 FPS. Dal momento che buona parte dei top di gamma Android del momento supporta il video recording 4K@60FPS, si attende al più presto un aggiornamento software in grado di consentirlo anche ai due dispositivi Pixel.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy