Google Plus, il network di Big G presenta una falla di sicurezza “fatale”

Secondo un recente dossier del periodico online The Wall Street Journal, il network per eccellenza della casa di Mountain View, Google Plus, presenterebbe una delle più gravi falle di sicurezza di sempre in ambito piattaforme social, che avrebbe portato Big G a prendere in considerazione la sua chiusura prevista per Aprile 2019.

Google Plus: un bug “mastodontico” porterà alla chiusura della piattaforma

Articoli simili

Il bug, la cui esistenza sarebbe stata celata agli utenti di Google Plus, avrebbe permesso a developer di terze parti di accedere comodamente ai dati utente in un lasso di tempo che va dal 2015 al presente anno. La falla sarebbe stata scoperta solamente Marzo scorso, e di conseguenza fixata, tuttavia fin troppo tardi per impedire che i dati degli iscritti trapelassero pubblicamente.

Google avrebbe poi ammesso l’esistenza della falla di sicurezza al Journal, illustrando come essa sarebbe dipesa da un bug presente nelle API di Plus. Non sembra comunque che i dati raccolti siano stati utilizzati in modo malevolo, tuttavia è quasi certo che a causa di questa disavventura Google Plus chiuderà, perlomeno lato consumer: per quanto riguarda l’aspetto enterprise della piattaforma, che potrebbe rimanere in vita, la storia è ancora tutta da scrivere.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy