Google Spaces: tutti insieme appassionatamente

A Mountain View non si vogliono arrendere nonostante l’agonia di Google+ stia ormai perdurando da mesi. Che il social network targato Google non abbia mai riscosso il successo desiderato dai suoi ideatori è fatto ben noto, tra l’altro Facebook è un avversario ben difficile da affrontare con i suoi innumerevoli servizi, ma è proprio su questa differenziazione dei servizi all’utente che Page e Brin stanno puntando l’attenzione. A breve sarà pronto per approdare sui nostri smartphone il nuovissimo Google Spaces.

A differenza di quello che accade con Facebook, Messenger e Moments, dove i servizi vengono splittati su tre app diverse costringendo l’utente a saltare dall’una all’altra, con Google Spaces i servizi offerti da BigG saranno fruibili in un unico ambiente software: Youtube, Chrome e il motore di ricerca tutti in un’unica app.

Il funzionamento di Google Spaces sarà molto semplice. Chiunque possegga un account Google potrà scaricare l’app e creare uno spazio personale legato a un suo interesse qualsiasi e potrà invitare altri suoi contatti a condividere pareri ed opinioni in tempo reale  sfruttando una chat dedicata. Si interagisce quindi attraverso una chat oppure con link e messaggi anche se i primi rumors promettono strategie di interazione molteplici e variegate. Vedremo.

Per il momento sappiamo che Google Spaces sarà disponibile per Android, iOS, PC e browser app.

Entra sul canale Telegram !

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.