iPhone, i prossimi modelli del “Melafonino” permetteranno un controllo delle prestazioni più efficace

Continua imperterrito il dibattito in merito alla questione relativa all’usura delle batterie e relative prestazioni diminuite dei recenti modelli iPhone: dopo aver confermato che i dispositivi subiscono un rallentamento significativo man mano che l’accumulatore tende ad usurarsi, la casa di Cupertino è all’opera su una novità che permetterebbe di quietare le ire della maggior parte degli Apple user, che vedrà la luce entro fine Marzo.

La novità in questione è un’opzione software che consentirà di abilitare o disabilitare a propria scelta il controllo delle prestazioni iOS, finora una funzione difficilmente aggirabile se non con tweak appositi e certamente non alla portata dell’utente comune. Cosa avverrà selezionandola?

Articoli simili

iOS e iPhone: un’accoppiata da rinnovare alla luce dello ‘scandalo batterie’?

Attivando l’opzione, le prestazioni hardware rimarranno ad alti livelli per tutto il tempo utile di vita del dispositivo, tuttavia l’utente potrebbe sperimentare spegnimenti improvvisi richiedendo al device un reboot istantaneo.

Si eliminerebbe così l’intervento del “limitatore” software che consente una vera e propria frenata a livello prestazionale: in aggiunta a questa funzione, verrà aggiunto tramite iOS un pannello in cui ricevere report in tempo reale sullo stato della longevità della batteria, con percentuali di impatto a livello hardware: al momento è prematuro indagare su tale funzione, ma ne sapremo molto di più entro qualche settimana.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.