iPhone X e iPhone 8: impermeabilità discutibile

0

I nuovi nati in casa Apple, l’iPhone 8 e l’ iPhone X, tra le varie caratteristiche di prestigio, vantano anche la resistenza elevata a polvere e acqua. La certificazione ottenuta risulta avere un punteggio di IP67, ma cosa vuol dire veramente?

iPhone X e iPhone 8 resistono veramente a polvere e acqua?

Innanzitutto l’IP sono certificazioni internazionali ben precise che indicano la resistenza a polvere e acqua degli smartphone. Ogni volta che esce un nuovo dispositivo, le case distributrici fanno a gara per ottenere un punteggio sempre più elevato. Per esempio l’ultimo Samsung ha raggiunto un punteggio di IP68, mentre quello ottenuto per “la mela” è appunto di IP67, dove il primo numero corrisponde al valore di resistenza alla polvere (il valore va da 0 a 6, dove il 6 indica totalmente protetto), mentre il secondo numero si riferisce al valore di resisteza all’acqua (il valore va da 0 a 9, dove 9 indica totalmente protetto).

iPhone X e iPhone 8: polvere ok ma acqua ancora in forse

Quindi da come si evince, per quanto riguarda la polvere, l’iPhone 8 e l’iPhone X sono assolutamente protetti, mentre per quando riguarda il discorso impermeabilità, il valore è ancora sotto il livello di protezione totale. Le premesse indicano infatti che i due dispositivi possono essere immersi fino ad un massimo di 15 cm ma per 3 minuti, non oltre, se non si vuole vedere il proprio iPhone danneggiato. Direi che per il momento, dato anche il prezzo, è meglio aspettare a fare sub con il proprio telefono.

Entra sul canale Telegram !