JBL Everest Elite 700: le cuffie adattabili e adattative

JBL ha presentato un modello di cuffie circumaurali dotate di una particolare tecnologia che permette una soppressione selettiva dei rumori dell’ambiente circostante. Sappiamo bene quanto possa essere fastidioso, quando ci si sposta in città a piedi o sui mezzi pubblici, che l’ascolto della musica venga inficiato dai rumori del traffico, dal tono di voce esagerato del vicino di posto sul treno o anche dalla presenza di lavori in corso. Sopprimere però completamente i rumori comporta il rischio di rimanere in qualche modo tagliati fuori, ecco perché le Everest Elite 700 di JBL rappresentano una novità assoluta.

Le Everest Elite 700 si distinguono subito per la livrea tipicamente curata del produttore americano e per la comodità dei padiglioni ma, il top tra le specifiche di queste cuffie è l’app My JBL Headphones. Grazie a quest’app, infatti, possiamo decidere quali suoni sopprimere e quali fare passare in modo da non perderci nessun passaggio dei nostri brani preferiti e poter, contemporaneamente, ascoltare lo speaker della stazione ferroviaria o il passeggero seduto accanto a noi sul bus. Ancora più interessante è il fatto che possiamo decidere di selezionare un livello di soppressione diverso per l’auricolare destro rispetto al sinistro.

Altra caratteristica interessante delle Everest Elite 700 è rappresentata dalla tecnologia TruNote che genera una calibrazione automatica della risposta in frequenza degli altoparlanti in base alla conformazione del padiglione auricolare del soggetto che le indossa.

Le Everest Elite 700 di JBL si connettono via Bluetooth e hanno un’autonomia di 15 ore di funzionamento continuo. Sono già disponibili on line e nei negozi specializzati al prezzo di 279,99€.

Entra sul canale Telegram !

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.