La storia dello sfondo di Windows XP

0

Chi non ricorda con una punta di nostalgia l’immagine di sfondo classica di Windows XP dove si vedeva un bellissimo paesaggio verde incontaminato con tanto di cielo azzurro screziato da pochissime nuvole? Noi lo conosciamo dal lontano 2001 e da quell’anno, oltre ad essere passati ben 15 anni, si sono succeduti altre 4 versioni del SO di casa Microsoft. Ma quello sfondo, in qualche modo, è rimasto nei nostri cuori.

California Dreaming

Il paesaggio immortalato nello sfondo di Windows XP esiste veramente e si trova a Sonoma Valley, in California. E’ un posto dove la presenza umana è quasi totalmente assente e ciò è parecchio curioso visto che è uno dei luoghi più conosciuti del pianeta: difficilmente si potrà trovare un altro luogo che sia più riconoscibile come icona di un’era culturale e tecnologica. Oggi questo paesaggio è totalmente cambiato e se volete darci un’occhiata queste sono le coordinate da inserire su Google Earth: 38.250124,-122.410817.

L’occhio dietro la macchina fotografica

L’autore della foto che è diventata lo sfondo di Windows XP è un fotografo che ha lavorato per quasi tutta la carriera per National Geographic, si chiama Charles O’Rear e curiosamente non detiene i crediti per questo scatto, crediti o onori che invece vanno direttamente a Microsoft. Negli ambienti della fotografia più colta, O’Rear è conosciuto per i 9 libri di fotografia che ha pubblicato e che racchiudono il lavoro di una vita. E dire che sarebbe potuto essere famoso per un unico, immortale, scatto.

Un ringraziamento particolare va a Adrian di Link2Universe: click

Entra sul canale Telegram !