La tastiera Dvorak e il mito della scrittura veloce

0

Se abbassate un attimo gli occhi sulla tastiera del vostro PC vi accorgerete che si presenterà nello standard conosciuto e apprezzato denominato QWERTY (dalle prime lettere della riga più in alto) ma è già dal 1936 che circola un layout che, secondo parecchi addetti ai lavori, permetterebbe di scrivere in maniera più veloce addirittura di ben 20 volte. Il layout prende il nome dal suo inventore e viene riconosciuto come tastiera semplificata Dvorak o più semplicemente la tastiera Dvorak.

L’idea alla base di tutto

Nel 1936 lo psicologo statunitense August Dvorak si interessò della battitura dei testi e decise di ripensare la collocazione delle lettere della tastiera dei terminali. Nacque così la testiera Dvorak con le lettere più comunemente usate che occupano la porzione centrale della tastiera e le vocali tutte allineate sulla riga di mezzo. Da questa idea, anni dopo, sarebbe scaturito il compositore per non vedenti. Da quel momento in poi è nata una lotta tra la disposizione delle lettere secondo Dvorak e quella secondo lo standard QWERTY: la prima a detta di molti sarebbe superiore e permetterebbe di scrivere molto più velocemente. In realtà, però, di dimostrabile c’è ben poco.

Le critiche alla tastiera Dvorak

Negli anni la tastiera Dvorak è stata apprezzata da molti ma anche aspramente criticata da molti altri. In particolare uno studio condotto parecchi anni or sono dal Professor Michael Pyne ha confutato la tesi che la Dvorak sia superiore alla QWERTY e che sia realmente possibile scrivere in modo più veloce. C’è da dire, infine, che la disposizione Dvorak è stata studiata sulla lingua inglese e quindi risulterebbe poco compatibile con gli altri registri linguistici.

La curiosità da guinness

Nonostante ciò, intorno alla tastiera Dvorak è nato un mito, a sostegno del quale, riporto una notizia curiosa. Il famoso libro Il Guinness Dei Primati contiene la storia della signora Barbara Blackburn che anni or sono è riuscita a battere 150 parole al minuto per 50 minuti consecutivi utilizzando una tastiera Dvorak.

Entra sul canale Telegram !