Loapi, il malware Android in grado di “distruggere” il dispositivo

Il pericolo su Android ha un nuovo nome: si chiama Loapi ed è un malware next-gen, in grado di sfruttare i dispositivi delle vittime colpite per minare cryptomonete, tra cui oltre ai popolari Bitcoin anche i sempre più interessanti Monero.

Loapi è stato individuato, come spesso accade, da Kaspersky Lab, sempre attenta sulle tematiche di cyber security globale. Si tratta di un malware a più sfaccettature, in grado di impossessarsi del controllo del device, e sfruttarne la potenza di calcolo fino, in certi casi, a fondere la batteria interna per surriscaldamento.

Articoli simili

Loapi: crypto malware in agguato

I veicoli di trasmissione di Loapi non sono differenti da quelli dei “comuni” malware Android: pubblicità fraudolente, oppure app provenienti da siti non certificati. Quel che è certo è che si tratta di un malware ‘tuttofare’, in grado di trasformare il dispositivo in uso in un componente per botnet e lancio di DDoS all’insaputa dell’utente.

Le precauzioni da adottare rimangono come sempre l’uso del buonsenso durante i download di app e ovviamente il report delle applicazioni sospette alla piattaforma da cui vengono scaricate.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.