Memorie UFS, lo storage di smartphone e dispositivi mobile in generale raggiunge il nuovo standard UFS 3.0

Le memorie UFS (Universal Flash Storage), al centro della vita di smartphone, tablet e numerosissimi dispositivi mobile, si preparano ad evolversi nuovamente: lo standard UFS 3.0 è appena stato rilasciato da JEDEC, e verrà a breve recepito da Samsung e gli altri giganti del settore, che continuano a sfornare memorie flash di alta qualità e velocità per i device top di gamma e non solo.

UFS 3.0 è in grado di portare un serio miglioramento rispetto al precedente standard, più che raddoppiandone la bandwidth a disposizione per i trasferimenti di file (2.9 GB/secondo contro i precedenti 1.2 GB/secondo). Lo standard include inoltre meccanismi di report per le temperature raggiunte dalla memoria flash, specifica che può rivelarsi utile soprattutto su dispositivi tecnologici utilizzati in ambiti in cui le condizioni atmosferiche sono fattore chiave.

Articoli simili

Memorie UFS: arriva lo standard 3.0

UFS è uno standard utilizzato in un amplissimo numero di dispositivi, partendo dai comuni smartphone, passando ai Chromebook ai VR headset. Alcuni flagship, tra cui Google Pixel 2, hanno già approcciato lo standard UFS 2.1, per miglioramenti considerevoli in termini di velocità nel trasferimento informazioni sul device; tuttavia non appena le nuove specifiche saranno integrate dai produttori di SoC in grado di supportarle, l’intero mondo smartphone potrà beneficiarne.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy