Microsoft OneDrive, in arrivo il ripristino dei dati precedenti per il popolare servizio cloud

Microsoft ha appena gettato luce su una nuova feature in arrivo in futuro su OneDrive, che permetterebbe agli utenti del popolare servizio di cloud storage di usufruire di livelli di sicurezza ancora più elevati in caso di attacco remoto, specialmente se condotto tramite ransomware o malware evoluto. Si tratta del ripristino file a date antecedenti, specificate dall’utente, in modo da poter evitare la modifica indesiderata dei contenuti salvati su cloud riportando la situazione com’era in origine.

Articoli simili

Microsoft OneDrive: come evolve il cloud storage

OneDrive dovrebbe aggiornarsi a tale funzione entro un paio di settimane, rendendosi così uno dei primi servizi di cloud storage popolari in tutto il mondo ad implementare una feature di rollback a custodia e protezione dei dati salvati. Questo risulterà inoltre essenziale nel caso in cui su cloud si conservassero anche impostazioni relative ad altri dispositivi, contatti e file da sincronizzare con altre piattaforme cloud: non resta che scoprire come Google Drive, iCloud e Samsung Cloud eleveranno i propri standard di sicurezza in seguito alla proposta Microsoft.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.