Mozilla Mixed Reality: il nuovo standard proposto per realtà virtuale e aumentata

0

La celebre creatrice di Firefox, che si contende con Google Chrome e Opera la vetta dei browser più utilizzati al mondo, avrebbe in mente uno standard di nuova concezione per la Mixed Reality, ibrido tra realtà virtuale e aumentata che sta sempre prendendo più piede tra i fruitori di multimedia. Dopo l’esempio di Microsoft, a sua volta all’opera su dispositivi in grado di emulare la Realtà Mista, Mozilla si prepara a renderla accessibile a tutti senza necessità di particolari plugin.

Mozilla, la Mixed Reality avrà uno standard aperto a tutti

Dopo il debutto delle API WebVR per la visualizzazione di contenuti in realtà virtuale sui browser, è il turno delle nuove API WebXR, un’estensione delle classiche WebVR per la creazione di app web compatibili con un gran numero di dispositivi e browser.

Un esempio è costituito da WebXR Viewer per la piattaforma iOS, in arrivo a breve sull’App Store, e dall’arrivo del supporto per gli headset AR su Firefox, in attesa di un browser ad hoc per la Mixed Reality basato sul motore grafico Servo, a cui Mozilla sembra tenere parecchio, essendo una tecnologia alquanto promettente.

Ognuna delle API e dei software creati allo scopo di diffondere la Mixed Reality sarà reso open source, in modo da rendere il codice trasparente e migliorabile con più facilità: attendiamo novità da Mozilla per i prossimi step della Realtà Mista del futuro.

Entra sul canale Telegram !