Nvidia prepara un algoritmo per lo zoom fotografico computazionale

Nvidia non è solo GPU di alto livello per gamer e amanti del multimedia video: la storica creatrice di schede video per laptop e PC desktop high-end ha scelto di lanciare una nuova tecnologia software che consente di modificare in post-produzione le immagini scattate digitalmente, tramite un comodo plug-in alla portata di tutti gli utenti. Apportare modifiche consistenti e ottimizzare fotografie digitali acquisite con obiettivi di fascia bassa, media o alta sarà quindi più rapido e facile grazie ad un nuovo algoritmo per zoom fotografico Nvidia.

Articoli simili

Post-produzione fotografica migliorata da Nvidia

Lo zoom computazionale Nvidia parte dal seguente presupposto: lo scatto di più immagini dotate della stessa lunghezza focale, ma impresse a distanze diverse dal soggetto. Il software effettuerà poi un 3D-render delle immagini scattate, permettendo di modificare i rapporti di prospettiva tra lo sfondo e il soggetto, ottenendo un effetto capace di eliminare la classica distorsione ottica delle fotocamere. Il plug-in che permetterà di eseguire l’algoritmo, che si presume sarà disponibile per software di grafica di alto livello tra cui Lightroom e Photoshop, automatizzerà il tutto in pochi click: il tutto per ottenere immagini “impossibili” con ottiche fisiche reali, per risultati ben più coinvolgenti e creativi.

Entra sul canale Telegram !