Oculus, la realtà virtuale del 2018 con visori stand-alone

Oculus Rift è indubbiamente uno dei più popolari visori VR di fascia alta, un headset che assieme alle proposte di Samsung e HTC ha permesso di rendere la realtà virtuale sempre più accessibile a gamer e semplici tecnofili alla ricerca di una soluzione abbordabile. Ora, Oculus avrebbe in serbo una sorpresa, pronta a debuttare nel 2018, per tutti gli amanti della VR: un visore stand-alone low-cost di alta capacità, più compatto di Rift e performante sia nelle classiche app VR ready che nel gaming.

Articoli simili

Oculus, ecco la VR del futuro

Il nuovo dispositivo ha nome in codice “Pacific” e apparentemente sarà un wearable particolarmente leggero e facile da indossare. L’obiettivo è rendere la VR popolare esattamente come il video streaming o gli smartphone, in modo da rendere i contenuti multimediali ancora più avanzati dal punto di vista dell’immersività e del coinvolgimento emotivo. Un visore che quindi potrebbe stimolare la creazione di adventure games e servizi VR-based sempre più originali ed utili, che amplieranno un parco app già dotato di numerose proposte, tuttavia insufficienti rispetto alle enormi potenzialità della realtà virtuale.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.