Opera 50, arriva l’atteso supporto allo streaming Google Chromecast

0

Opera continua a dimostrarsi uno dei browser più aperti ai nuovi standard multimediali: dopo l’annuncio della compatibilità VR nella versione per Developer, è il turno dello streaming, in particolare tramite il popolare dongle Google Chromecast. La Dev Opera 50 mette in primo piano questa funzione per lo streaming video, consentendo il casting del desktop intero, dei video e dei contenuti delle schede.

Opera 50 Developer introduce un nuovo concetto di streaming

Il supporto Google Chromecast non sarà attivo di default: è necessario attivarlo personalmente a partire dalla scheda Impostazioni, per essere pronti in pochi istanti allo streaming HDMI di serie TV, film e quant’altro sia di nostro interesse.

Tra le altre novità che debutteranno nella versione definitiva di Opera 50, troviamo anche alcune utility d’interesse per chi è attivo sul web, tra cui un convertitore per cryptovalute (Ethereum, Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash) e una protezione contro i crash improvvisi: la sessione potrà essere salvata e ripresa istantanteamente, senza necessità di recuperare dalla Cronologia o dai Bookmark le tab aperte in precedenza.

Entra sul canale Telegram !