PES 2018: rivelate le specifiche tecniche per il gioco su PC

0

E’ finalmente arrivato un momento cruciale per tutti gli utenti PC che si preparano all’arrivo di PES 2018 sui loro schermi: Konami ha ufficializzato una lista di requisiti hardware minimi per poter giocare fluidamente all’ultima incarnazione del football game per eccellenza. Anticipando l’arrivo di FIFA 18 di un paio di settimane (il debutto è previsto per il prossimo 14 settembre), il nuovo PES non nasconde la necessità di un PC di fascia medio-alta per essere giocato al meglio, ricordando che è possibile anche l’opzione 4k per chi avesse disponibilità di monitor e hardware compatibile.

PES 2018: le specifiche tecniche minime richieste

Si parte dalla necessità di almeno 30 GB di spazio su hard disk per l’installazione: un numero certamente notevole, ma giustificato dalla conferma ufficiale di Konami secondo la quale “la versione PC di PES 2018 non sarà da meno rispetto a quelle console”. L’OS consigliato è Windows 7 service pack 1 o successivo, mentre il processore di frequenza minima per giocare senza lag è Intel Core i5-3450. Occorrono inoltre una RAM da 8 GB, una GPU NVIDIA GTX 650 oppure AMD Radeon 7750 e preferibilmente un monitor 1280×720.

PES 2018: le specifiche tecniche ottimali

Per chi invece volesse avere la certezza di eliminare completamente rallentamenti o grafiche scarsamente renderizzate, la configurazione consigliata è la seguente: chipset Intel Core i7-3770, RAM: 8 GB; GPU NVIDIA GTX 660 e risoluzione 1920 x 1080. Queste impostazioni riflettono una buona esperienza di gioco per il nuovo PES: chiaramente sono aperte a modifiche e personalizzazioni individuali capaci di rendere ancora più brillante il titolo di casa Konami in arrivo a fine estate.

Entra sul canale Telegram !