Qualcomm e Google uniscono le forze per update Android P più veloci

Qualcomm ha recentemente confermato di aver ottimizzato diversi chipset della serie Snapdragon per l’arrivo della versione finale di Android P: si tratterebbe, secondo le prime indiscrezioni, dell’acclamato Snapdragon 845, presente ormai in diversi top di gamma; ma non mancherebbero anche i medio-gamma Snapdragon 636 e 660, pronti ad aggiornamenti software più rapidi e compatibili al 100% con la struttura dei chipset.

Articoli simili

Qualcomm pronta all’arrivo di Android P con chipset ottimizzati

L’ottimizzazione desiderata da Qualcomm è resa possibile da Project Treble di Google, che sembra aver già dato i primi frutti con release Android più veloci e compatibili con un numero sempre crescente di smartphone. La piattaforma Snapdragon avrà così a disposizione software pre-integrato in grado di funzionare in sinergia con Android P, aprendo le porte ad aggiornamenti e patch di sicurezza puntuali.

Potremo scoprire gli effetti di questa novità a partire da Settembre, quando la versione finale di Android P sarà una certezza e pronta ad essere installata sui nuovi device con i chipset Snapdragon più recenti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy