Red Dead Redemption 2, i motivi per cui il gioco dell’anno non è su Nintendo Switch

Red Dead Redemption 2, il colossale titolo di Rockstar Games che ha catturato l’attenzione di tutti i gamer PS4 e Xbox One come non mai nelle ultime settimane, non contempla una versione dedicata alla next-gen di casa Nintendo: una mancanza a detta di molti quasi “colpevole”, che tuttavia è stata motivata da Reggie Fils-Aime di Nintendo of America in un’intervista per il web magazine Hollywood Online.

Red Dead Redemption 2: motivata l’assenza del titolo Rockstar su Nintendo Switch

Articoli simili

I motivi dell’esclusione del franchise di Rockstar Games da Nintendo Switch sono in realtà prevedibili e più semplici di quanto si possa immaginare: la scrittura e lo sviluppo software di Red Dead Redemption 2 sono iniziati ben prima che Switch debuttasse, quindi i dev hanno di gran lunga preferito concentrarsi sulle next-gen già amate e consolidate presso il pubblico, ovvero Playstation 4 e Xbox One.

Malgrado ciò, Reggie non nega la possibilità di un porting di RDR 2 su Switch nel prossimo futuro, benché le capacità hardware della console non siano particolarmente adatte a supportare un gioco di tale capienza e incentrato su accorgimenti software e grafici che la next-gen Nintendo non sarebbe probabilmente in grado di riprodurre: i compromessi adottati potrebbero snaturare l’identità del gioco?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy