Rimodulazioni 3 – Aprile e Maggio 2017

0

Nuove rimodulazioni in arrivo da parte del gestore telefonico 3 Italia per i mesi di Aprile e Maggio 2017, vediamole nell’ordine:

  • Aumento costo del servizio “4G LTE” da gratis a 1 € al mese. I clienti impattati stanno ricevendo un sms informativo con le istruzioni per la disattivazione. La rimodulazione verrà applicata il giorno 18 Aprile 2017. L’opzione 4G LTE è disattivabile gratuitamente e in qualsiasi momento dall’App Area Clienti 3.
  • Aumento costo del servizio “Ti ho Cercato” da 0,90 €cent a 1,50 € al mese iva inclusa. I clienti impattati stanno ricevendo un sms informativo con istruzioni per il recesso dal servizio. La rimodulazione verrà applicata il giorno 1 Maggio 2017. Per disattivare il servizio, consigliamo di digitare sullo smartphone la stringa *112# e premere il tasto di chiamata.

Riportiamo l’articolo 22 delle condizioni generali di abbonamento 3 aggiornate al 20 Febbraio 2017 che consente al gestore le modifiche descritte nelle righe precedenti:

SEZIONE III – MODIFICHE DEI SERVIZI E NUOVI SERVIZI ARTICOLO 22 – Modifiche dei Servizi UMTS 22.1 – “3” si riserva la facoltà di modificare le caratteristiche tecniche dei Servizi UMTS nonché le Condizioni Generali di Contratto, la Carta dei Servizi ed i regolamenti di servizio, per giustificati motivi di carattere legale, tecnico o commerciale quali, a titolo esemplificativo, la sopravvenuta inadeguatezza della SIM o delle caratteristiche di offerta anche economiche dei Servizi UMTS, il mutamento del quadro normativo e/o regolamentare, dandone comunicazione al Cliente, a propria scelta, mediante raccomandata a.r., posta ordinaria e posta prioritaria, SMS, MMS, e mail ed indicandone i giustificati motivi. Tali modifiche saranno efficaci trascorsi 30 (trenta) giorni dal ricevimento da parte del Cliente della predetta comunicazione. 22.2 – Qualora “3” proponga al Cliente modifiche contrattuali ed in particolare modifiche che comportino un aumento dei corrispettivi dovuti dal Cliente stesso o, comunque, un incremento degli oneri economici previsti a suo carico, il Cliente potrà recedere dal rapporto inerente il servizio interessato, senza che gli venga addebitata alcuna penale, dandone comunicazione a “3” a propria scelta mediante raccomandata a.r., posta ordinaria, posta prioritaria entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di cui al precedente comma. Trascorso tale termine, le modifiche comunicate si intenderanno accettate dal Cliente. 22.3 – Le modifiche introdotte verranno, altresì, comunicate al Cliente con un mese di preavviso attraverso le modalità stabilite dal successivo art. 24 e saranno illustrate e rese note nel sito www.tre.it, anche attraverso la pubblicazione dei relativi documenti nella versione vigente. 22.4 – Il Cliente può chiedere in ogni momento la variazione delle specifiche tecniche di prestazione dei Servizi UMTS “3”, laddove le ritenga compatibili con le caratteristiche tecniche dei Servizi UMTS e con le proprie esigenze organizzative, accoglierà le richieste di variazione del Cliente, dandone comunicazione ai sensi del successivo art. 24.

Che dire.. il per sempre non è mai per sempre, ma non solo per 3.

Entra sul canale Telegram !