Samsung Galaxy Note 9, appare il primo benchmark con Exynos 9810: i risultati

A qualche settimana dalla prima comparsa di un benchmark del phablet top di gamma Galaxy Note 9 (versione Snapdragon 845), sulla popolare e autorevole piattaforma GeekBench, ne fa seguito un secondo per la versione Exynos 9810, che sembra raggiungere vette di performance quasi inaspettate per il dispositivo che debutterà a fine Agosto.

Samsung Galaxy Note 9: benchmark versione Exynos 9810

Articoli simili

La versione Exynos 9810 di Note 9, dotata di 6 GB RAM, Android 8.1 Oreo e numero in codice SM-N960N, riesce a raggiungere vertici di 2737 punti in single-core e ben 9064 in multi-core; un risultato più significativo rispetto alla variante Snapdragon 845, per la quale i valori sono rispettivamente di 2190 e 8806 come ricorderemo dal benchmark dello scorso Marzo.

Conseguenza di tutto questo è che Samsung pare ormai perfettamente in grado di creare chipset dalle performance interessanti, fino a superare l’indiscusso Snapdragon 845. Nonostante si tratti di un Galaxy Note 9 in pre-produzione, i valori mostrati da GeekBench sono attendibili e aprono le porte ad un ottimo phablet finale, pronto al lancio tra qualche mese.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.