Samsung, in arrivo chipset a 3 nanometri entro il 2022

Dopo aver sorpreso con un chipset di prima qualità per i suoi dispositivi top di gamma, Exynos 9810 (in grado di superare in velocità Snapdragon 845 su Galaxy S9), Samsung torna all’attacco mostrando una nuova roadmap per l’evoluzione dei processori mobile, affermando che le CPU 3 nanometri vedranno la luce entro il 20222, grazie alla nuova tecnologia “Gate All Around Early/Plus”.

Samsung: 3 nanometri di precisione per le CPU mobile future

Articoli simili

Si tratta di uno step particolarmente entusiasmante per tutti gli utenti Samsung e non solo, dal momento che la casa coreana ha recentemente completato la creazione del processo 7 nanometri incentrato sulla litografia EUV e punta ai 5 nanometri con tecnologia Low Power Early entro il 2019.

Il nodo produttivo 3 nanometri utilizzerà molto probabilmente l’architettura MBCFET (Multi bridge channel FET), evoluzione della più imprecisa MOSFET. A partire dal 2022, quindi, i nuovi smartphone top di gamma potranno sperimentare un nuovo livello di potenza e performance, a fronte di un consumo energetico sempre più ridotto a livello globale.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.