Scribble Pen: come il copia-incolla ma con i colori

0

Quando eravamo piccoli esisteva un particolare tipo di penna, venduta insieme a un album speciale da colorare, che permetteva di replicare fino a quattro colori diversi e riempire un disegno in pochi minuti. Col tempo questo tipo di gadget vengono relegati al campo degli orpelli nostalgici ma sembra proprio che il device di cui parleremo in questo post si basi sul principio di funzionamento di quella penna: sto parlando di Scribble Pen, una penna elettronica in grado di replicare fino a 16 milioni di colori.

Si, avete letto bene. Scribble Pen replica i colori mediante un sistema di sensori che si attiva semplicemente appoggiando il lato opportuno del gadget su un qualsiasi oggetto del quale vogliamo “carpire” il colore. A quel punto basterà cominciare a colorare o scrivere su un foglio di carta e avremo proprio il colore dell’oggetto desiderato. Non c’è trucco e non c’è inganno: il sistema di sensori rileva il colore dell’oggetto e poi un microsistema di pennelli (come quello che c’è nelle stampanti) mescola insieme le 5 tonalità di colori fondamentali, Ciano, Magenta, Giallo, Nero e Bianco, per ricreare il colore cercato.

Scribble Pen pesa appena 2 grammi ed è alimentata da una batteria ricaricabile agli ioni di litio; ha una memoria interna da 1Gb all’interno della quale possiamo immagazzinare fino a 100.000 tonalità di colori diversi. E’ disponibile in due diverse tipologie, una per la scrittura classica e una per la scrittura su tablet. Se volete supportare il progetto lo trovate su Kickstarter dove potrete ordinare una versione della Scribble Pen a 149,99$.

Scribble Pen è un progetto avviato nel 2014 che si trova nella seconda fase di finanziamento.

Entra sul canale Telegram !