Se Google fa il verso degli animali…

0

Quando ero piccolo esisteva un aggeggio che spacciavano per giocattolo, si trattava di una ruota sulla quale c’erano disegnati diversi animali e il bambino poteva scegliere grazie a una leva il verso di quale tra di essi ascoltare. Chiamarlo giocattolo era esagerato visto che io e mio fratello lo usavamo per torturare nostra madre ma oggi, grazie all’evoluzione tecnologica, si può ottenere lo stesso risultato grazie a Google. Intendo imparare il verso degli animali, non fare impazzire la mamma.

Basta, infatti, andare su Google e scrivere la stringa “verso [animale]” per ascoltare il verso dell’animale in questione. Il tutto senza installare alcun plugin né scaricare app. Da PC, da smartphone o da tablet si sfrutta la barra di ricerca di Google. Volendo si può sfruttare l’input vocale dicendo “OK Google, verso [animale]”.

Al momento Google riesce a ripetere il verso di circa venti animali tra cui cane, elefante, tacchino, zebra, gatto, balena della Groenlandia, tigre, pecora, leone, alce, gallo, scimmia, maiale, cavallo, anatra, megattera, procione. Io mi sono sempre chiesto come facesse il procione. Ora lo so.

Entra sul canale Telegram !