Smartphone da 800 euro, i prezzi scenderanno

0

Se avete sempre pensato che gli smartphone da 800 euro fossero fin troppo costosi rispetto ad altri telefoni potete cominciare a gioire perché i modelli di quella fascia di prezzo sono stati surclassati dalle soluzioni equivalenti prodotte dai competitor cinesi come Lenovo e Xiaomi che, ad oggi, riescono a proporre la stessa tecnologia ma a un prezzo più che dimezzato.

Perchè i prezzi dovrebbero scendere?

Il mercato e l’evoluzione delle tecnologie hanno parlato chiaro negli ultimi mesi: la stessa offerta hardware oggi costa molto meno di quanto non costasse 4 anni fa e visto che gran parte dei produttori cinesi stanno abbattendo proprio la fascia di mercato medio-alta, agli altri non rimane che adeguarsi per non vedere i propri modelli di smartphone fare la muffa sugli scaffali dei negozi. Nella fattispecie Huawei ha proprio creato una azienda nell’azienda con il progetto Honor che offre modelli di smartphone ultra accessoriati a 300 euro, i quali si comportano in tutto e per tutto come altri modelli dal prezzo sensibilmente più alto.

Non ci saranno quindi giustificazioni che terranno per mantenere prezzi con smartphone da 800 euro anche in considerazione del fatto che ad oggi nessuno si fa attrarre da tecnologie all’ultimo grido: ne è la prova il 3D Touch di iPhone 6s o lo schermo 4K di Sony Xperia Z5 Premium, modelli dal prezzo altissimo le cui vendite stanno subendo forti ribassi.

Nel futuro è quindi ipotizzabile un sensibile abbassamento dei prezzi degli smartphone di fascia medio-alta sulla scia delle decisioni delle aziende cinesi ma anche di Apple che con iPhone SE ha tracciato la stessa rotta intrapresa anni prima con iPhone 5c. Peccato che in Europa l’ultimo modello venga comunque venduto a un prezzo esorbitante considerato che negli USA costa all’incirca 400$.

Entra sul canale Telegram !