Snapdragon 710, ecco il nuovo chipset dedicato all’intelligenza artificiale

Qualcomm, dopo diversi mesi di attesa, ha rivelato il vero e proprio successore di Snapdragon 660, capostipite di quella che poi si sarebbe rivelata essere la nuova gamma Snapdragon 700. Si tratta di Snapdragon 710, primo chipset di fascia alta pronto a supportare intelligenza artificiale, neural processing e machine learning come non mai.

Snapdragon 710: le premesse

Articoli simili

Il nuovo processore mobile supporta alcuni dei più celebri framework applicativi (TensorFlow, Snapdragon Neural Processing), e diversi algoritmi di machine learning che lo pongono diverse spanne più in su rispetto a 660.

Il chipset è in grado di riconoscere i contenuti delle immagini, i volti e gli oggetti, interagendo con essi e catalogandoli automaticamente a seconda dell’esperienza che è in grado di ottenere attraverso la comparazione di informazioni.

Imaging e multimedialità sono altri due punti forti di Snapdragon 710, grazie a una GPU Adreno 615 pronta a supportare Unreal Engine 4.1.2. e Unity 5.6; ISP Spectra 250 per l’image signal processing e possibilità di registrazione video 4K: e non si tratta che dell’inizio per la nuova CPU “meraviglia” di casa Qualcomm.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Entra sul canale Telegram !

Commenta questa News :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy