Spector: il “timbro” che copia font e colori

0

Una studentessa del Royal College of Art di Londra ha presentato come esame di diploma un progetto che non solo le farà fare parecchia carriera se diverrà un gadget commerciale ma che darà una considerevole spinta alla comunicazione visiva tra mondo digitale e mondo reale: il suo progetto si chiama Spector.

Una forma un po’ curiosa

Spector sembra un timbro ma in realtà è un mini scanner che permette di riconoscere, salvare e copiare font e colori dal mondo reale e di riprodurli poi all’interno dei software da design come InDesing: basta appoggiarlo su un oggetto per ricalcarne il colore o a un breve testo scritto per copiarne il font; se poi abbiamo a disposizione il nostro portatile allora font e colori saranno immediatamente utilizzabili nei nostri progetti, in caso contrario avremo il tempo di salvarli nella memoria del dispositivo.

Solo un prototipo, per ora..

Spector utilizza gli standard CMYK e RGB per riconoscere il punto di colore esatto e al momento riesce a riconoscere fino a 7 font diversi. Si tratta di un prototipo che potrebbe diventare ben presto un gadget che darà a Fiona O’Leary non solo la soddisfazione del diploma ma anche una notevole mano per la carriera.

Entra sul canale Telegram !