Squid: un aggregatore semplice e comodo

0

Ci sono tantissime app da smartphone che ci semplificano la vita in quelle che sono le nostre abitudini giornaliere, alcune sono più utili di altre; altre ancora, invece, risultano più importanti per alcuni di noi mentre per la maggior parte sono solo uno spreco di memoria. A mio modo di vedere, nell’ottica di un utilizzo intelligente dello smartphone, una app come Squid è il non plus ultra tra le utility da tenere in memoria.

Un valido strumento

Più o meno tutti seguiamo dei siti di informazione riguardo alle aree di interesse più disparate: voi lettori, ad esempio, in questo momento state leggendo un sito di informazione hi-tech così come un altro utente sta informandosi sulle ultime news sul calciomercato o sul gossip più recente. Ebbene, Squid è un generatore di news feed che possiamo impostare con le categorie che ci interessano di più.

Per iOS e Android

Non appena avremo scaricato Squid sullo smartphone non dovremo fare altro che scegliere le categorie rispetto alle quali vogliamo visualizzare le news e aspettare che l’app generi l’elenco, poi basterà solo cliccare sulla news che più ci interessa e decidere se leggerla in modalità web oppure in lettura. Possiamo anche salvare un articolo nella lista dei must read per leggerlo in un secondo momento direttamente dal browser internet oppure se condividere il contenuto sui vari social network o altre tipologie di app connesse con questo servizio come Google Drive o Pocket, ad esempio. Una feature interessante, infine, ci permette di aggiungere una reaction al contenuto prima di condividerlo: faccine, brevi caselle di testo e immagini.

Entra sul canale Telegram !