Twitter per macOS: fine del supporto all’app ufficiale per gli utenti della Mela

Twitter per macOS conclude ufficialmente la sua avventura su Mac Store: è questa la recente decisione del network di Jack Dorsey, che ha deciso di staccare la spina al client dedicato ai notebook della Mela. Non si tratta in realtà di una scelta che ha causato gran disappunto negli utenti macOS, dal momento che il network è facilmente accessibile anche tramite browser, e l’app di per sé non si è distinta per feature supplementari particolarmente brillanti.

Nonostante ciò, gli utenti macOS che volessero beneficiare di un client Twitter tramite app per non perdere il feeling dell’applicazione ufficiale, potrebbero comunque trovare fior di alternative di terze parti, create per sostituire Twitter ufficiale pur emulandone le funzionalità ed aggiungendone spesso e volentieri di nuove: il punto di riferimento è sempre Mac Store.

Articoli simili

Twitter, addio al client macOS

Il termine del servizio è stato annunciato da Twitter Support online, che ha illustrato la volontà di concentrarsi su altre applicazioni e piattaforme dismettendo il client macOS: entro circa 20 giorni non sarà più supportato. Non rimane che lasciarsi “tentare” dalle alternative software disponibili, oppure utilizzare, come già detto, il browser per accedere al proprio account sul popolare social in blu.

Entra sul canale Telegram !